Un simbolo, una filosofia, una storia, un marchio.

C’era una volta un nonno, uno scrittoio e un fermacarte di vetro a forma di diamante. A me piaceva sedere sulle sue ginocchia e toccare ogni cosa mi capitasse a tiro, mentre lui attento studiava le sue carte.

Tra tutti gli oggetti con cui mi divertivo a distrarlo, quello che più di tutti attirava la mia attenzione era un diamante di vetro che usava come fermacarte.
Ne ero letteralmente affascinata, passavo ore incantata a guardarlo. Mio nonno se ne accorse e mi promise che alla sua morte, sarebbe stato mio. Avevo solo 10 anni quando lo ereditai e solo molti anni dopo compresi il suo vero valore.

Crescendo, passando da un trasloco all’altro, lo “persi di vista”.

La magia della vita, lo riportò sulla mia strada, in un momento molto difficile ed impegnativo.  A livello sentimentale, lavorativo e relazionale avevo bisogno di un cambiamento, ma la paura mi impediva di compiere le scelte giuste.

Quando il diamante ricomparve, portò con sé intuizioni, idee, nuove prospettive e infinite possibilità. Come in ogni fiaba che si rispetti, quell’oggetto mi liberò dall’incantesimo che mi teneva prigioniera in una vita che non mi rendeva felice. Mi ricordò le risorse nascoste in me e dentro al mio Sistema Familiare, mi diede il coraggio di affrontare i lati oscuri della mia vita, prendermene la responsabilità e decidere diversamente. Diedi le dimissioni da un posto sicuro per un lavoro che amo, incontrando finalmente anche l’Amore, quello di Valore.

Questa storia non mi ha regalato la bacchetta magica.
Nella vita c’è magia, ma ci vuole anche impegno e soprattutto la voglia di cambiare, di mettersi in gioco e trovare nuove soluzioni creative. La voglia di guardare nuove sfaccettature e cominciare finalmente a viverle.

Nel 2010 nasce un marchio

Ho incominciato la mia carriera di operatrice olistica e formatrice nel 2002, ma è solo nel 2010, dopo le dimissioni dall’agenzia pubblicitaria che è nato il marchio della Filosofia del Diamante.

Sentivo la necessità di raccogliere il mio lavoro sotto un unico cappello, un contenitore per le mie idee e corsi di formazione. Un simbolo che arrivasse forte e chiaro, come è stato per me, per i miei clienti. Non era più un secondo lavoro, ma era IL lavoro, quello della mia vita, quello che amavo e finalmente avevo trovato i coraggio di dedicarmici completamente.

Creo il sito lafilosofiadeldiamante.it con il blog, la pagina di Facebook e tutti gli strumenti connessi.

Sono stati anni pieni di gioia e soddisfazione, essere “un battitore libero” mi ha insegnato tanto e dato tanto.

Contemporaneamente, però, sentivo sempre più forte l’esigenza di condividere tutta questa bellezza con dei colleghi, creare qualcosa insieme agli altri. Crescere sempre di più.

Nel 2016 insieme a Cristina Garavaglia nasce l’associazione FiloDiamante

Cristina Garavaglia, Elisa Scagnetti ed io  la stiamo facendo crescere con lo scopo di promuovere la bellezza dell’Arte e della Formazione.

Ho potuto così unire in un’unica entità due miei grandi amori.

Se vuoi conoscerci meglio iscriviti al gruppo Cafè Art&Philo, vedrai quante sorprese abbiamo in serbo per te.